Avventura on line: la gioia e lo stupore passano dalla rete #iorestoinfamiglia

In questo periodo in cui tutti insieme ci troviamo ad arginare la diffusione di questo virus, la nostra attività formativa e pedagogica non si ferma. 
Nella prima settimana abbiamo avuto la necessità di riflettere in primis noi educatori ed educatrici per ritrovare la nostra nuova dimensione professionale, ci siamo ritrovati educatori senza “educandi”… i nostri bambini e bambine nonché gli allievi della prima media ci sono mancati già dal primo giorno!
Allora ci siamo detti: “come possiamo raggiungere i nostri bambini pur rimanendo distanti? come ci può aiutare Internet in questo periodo surreale?”
Come è nello stile montessoriano, la creatività è all’ordine del giorno quindi ci siamo fin da subito impegnati nell’ideare e realizzare sulla carta parte del materiale montessori di uso comune nella quotidianità a scuola…questi sono stati giorni di euforica creazione! Gli ambienti del percorso medie, la biblioteca, la mensa si sono trasformati in spazi dedicati alla realizzazione dei materiali, materiali pensati su misura per ogni bambino, materiali organizzati per le singole aree: l’area del linguaggio, la psicoaritmetica, il materiale per le ricerche scientifiche ed il materiale da costruire.

Una volta creato, il materiale – seguendo le restrizioni e le prescrizioni del decreto del nostro governo – è stato recapitato nelle case di ogni bambino e bambina, mentre noi educatori sperimentavamo il modo più semplice ed efficace per mettere in rete tutti.

Abbiamo temporaneamente creato aule virtuali. E’ stato scelto un servizio web di video-presenza che permette di fare dei meeting e di collaborare condividendo lo schermo e gli elaborati prodotti. Inoltre abbiamo creato dei mini gruppi che rispecchiano l’attuale preparazione degli allievi per cercare di fare tre tipologie di incontri, uno per la casa dei bambini, uno per il gruppo prima e seconda elementare, uno per il gruppo terza, quarta, quinta e prima media.
Ma non è tutto. Abbiamo sentito la necessità di stare vicino ai genitori, quindi nel nostro calendario settimanale dei video-incontri ci sono anche tre collegamenti pomeridiani dedicati ai genitori, eh si, anche i genitori stanno trasformando la loro quotidianità trascorrendo molto più tempo in casa con i figli, sostenere loro vuol dire contribuire all’armonia familiare. In questi incontri dedicati si cerca di accogliere quesiti e affermazioni e vengono proposti argomenti di discussione.
Ogni collegamento dura 40 minuti, i bambini si salutano, parlano e fanno domande, ritrovano quella familiarità che non è mai venuta meno…poi ci sono i “comandi” per il giorno dopo, i comandi non sono compiti da fare a tutti costi….ma in genere dato che sono “inviti” ad eseguire attività interessanti, divertenti, curiose, vengono svolti con regolarità. E ci fa piacere sentire che i bambini sono autonomi e che la formazione a distanza coinvolge e non travolge le giornate.
E’ un pò questo il punto…tramite la rete e le tecnologie cerchiamo di mantenere comunque elevato lo stupore, la sorpresa….Ad esempio il comando che abbiamo dato ai piccolini della fascia 3/6 anni è stato quello di costruire di disegnare insieme a mamma e papà dei fiori di carta e poi il giorno dopo abbiamo richiesto di ritagliarli e metterli in un vaso vero per portare un pò di colore sulle tavole…
Già nella prima settimana di video-lezioni, con i bambini più grandi facciamo esperimenti di botanica, scriviamo temi e storie, facciamo le operazioni “a mente” durante le video-chiamate,  facciamo anche dei lavoretti come è accaduto per la festa del papà. I bambini sono stati invitati a togliersi il calzino e disegnare la sagoma del loro piede mentre imparavano il nome delle dita: alluce, illice, trillice, pendolo e mellino…

Per noi educatori vedere la gioia le risa sui loro visi è stato il regalo più bello di sempre.

In questo periodo troviamo più forte che mai il sostegno delle formatrici di MontessoriInPratica, istituzione che dal 2013 sostiene il nostro progetto A scuola in libertà.
Questi appuntamenti sono rivolti alla condivisione di materiale e di idee che nascono come funghi nel periodo più consono! Come equipe ristretta ci incontriamo due pomeriggi a settimana per discutere sugli incontri avvenuti dedicati ai bambini e genitori e per organizzarne di nuovi, aggiustando ogni volta il tiro nel caso ci fosse necessità.

Lunedi 23 marzo 2020 abbiamo iniziato la seconda settimana di questa nuova avventura online e non vediamo l’ora di poter condividere con voi le prossime scoperte.

Mai come oggi siamo desiderosi di abbracciarvi e stringervi forte ricordandovi di restare in famiglia.

Paola, Gianni, Sonia, Caterina, Ylenia, Cassandra

Incontrare e Vivere Montessori

 

L’associazione Parlare Pace Onlus propone un ciclo di incontri residenziali in un ambiente educativo ad indirizzo montessoriano.

Da marzo a dicembre 2019, nei giorni di sabato e domenica dalle ore 9:00 alle ore 18:00. Le date sono riportate nella locandina che segue.

Gli incontri sono rivolti a chi intende avviare attività educative ad indirizzo montessoriano per bambini di 5 – 8 anni.
Il nostro scopo è introdurre i partecipanti ad un primo contatto con l’approccio educativo di Maria Montessori per accompagnarli nel complesso processo di sviluppo e di crescita. Durante gli incontri si alterneranno momenti teorici a situazioni di condivisione esperienziale, di pratica e realizzazione di materiali.

Gli incontri sono aperti a coloro che sono interessati ad approfondire gli aspetti formativi del Metodo Montessori (insegnanti, educatori, animatori, psicologi, genitori di educazione parentale).
Per l’intero periodo proposto, i partecipanti potranno avvalersi dell’assistenza dei docenti su problematiche specifiche.

Contatti e iscrizioni:
Chiamare il 349.5356169 dalle 16:00 alle 18:00 dal lunedì al venerdì, scrivere a: puoi@parlarepace.it
E’ previsto un numero massimo di partecipanti.

Incontrare e Vivere Montessori: locandina da stampare

 

 

Estate ragazzi + bambini!

Finalmente sono pronti i programmi per l’estate!
Abbiamo immaginato un Luglio divertente, goloso, creativo, green, salutare…

Dal 2 al 27 luglio vieni in collina a passare le tue vacanze! Un ricco programma di laboratori, esperienze di vita pratica, passeggiate ti aspettano.
Per bambini e bambine dai 3 ai 7 anni & per ragazzi e ragazze dagli 8 ai 13.

Ecco il volantino da stampare, diffondetelo!

estate 2018

 

 

 

 

BENessere in Yurta, domenica 22 aprile

4193-7976

Conoscete una yurta mongola? Ci avete mai dormito dentro? E’ senz’altro un’esperienza appagante e rilassante, fidatevi.

Grazie ad Alessandro e Sonia, due genitori di due bambini che frequentano il nostro progetto educativo, domenica 22 aprile la yurta di Casa Giovanni in via delle Silerchie a Camaiore diverrà spazio olistico con un programma molto ricco di attività svolte da professionisti.

Il ricavato sarà devoluto interamente all’Associazione Parlare Pace Onlus, per consolidare il suo progetto educativo A scuola in libertà.

Ecco il programma completo

PRIMAvera gourmet! Sabato 24 marzo dalle 20.00 cena sociale con lo chef Sandro Pardini

Un po’ ritardo sui tempi di pubblicazione dato che le adesioni scadrebbero oggi 21 marzo – secondo giorno di primaVERA con temperature glaciali –  siamo lieti di comunicarvi il menù ideato dallo chef Sandro Pardini che per la seconda volta ha accolto la sfida di deliziare anche i palati di chi gia’ conosce la nostra onlus e la nostra missione.

Siamo in tempo di Quaresima che per molti significa tradizione, rispetto per una tavola ‘parca’, ‘fioretto’….per questo proponiamo un menù vegano, misurato ma sempre ricercato ed originale.

L’incasso sarà utilizzato per contribuire alla copertura dei lavori di manutenzione dell’immobile in cui da settembre 2017 sono ospitati i bambini e le bambine del nostro percorso educativo A scuola in libertà.

PrimaVera Gourmet

monika-grabkowska-444160-unsplash.jpg

ProieziONi in libertà: il cinema a Bargecchia

Nell’ambito delle iniziative che la nostra onlus ha organizzato per tutta la collettività di Bargecchia e frazioni limitrofe, e dei comuni confinanti, c’è la rassegna cinematografica ProieziONi in libertà, rivolta ad adulti famiglie bambini e ragazzi. Si inizia venerdì 15 alle 20,30 con il docu-film Trashed e si prosegue sabato 16 alle 17.00 con la Gabbianella e il gatto.

Vi alleghiamo il programma e vi aspettiamo numerosi!

Rassegna cinematografica

Il nostro ringraziamento alla comunità locale

Ci sentiamo profondamente grati per l’aiuto ricevuto in questi mesi di lavori di ristrutturazione dei locali della ex scuola di Bargecchia, e vogliamo ringraziare tutti dell’aiuto donato per permetterci di rispettare l’inizio delle lezioni come da calendario scolastico nazionale.

Non è semplice fare una lista di nomi e cognomi, ma dal sindaco di Massarosa al suo staff tecnico, dai soci di Parlare Pace alle loro famiglie, dagli abitanti di Bargecchia e dei comuni limitrofi fino ad alcune aziende private del territorio che hanno “sposato” il nostro progetto.

In ordine sparso vogliamo ricordare la collaborazione di Welcome Italia, azienda di Massarosa attiva nel settore telecomunicazioni, che ha subito creduto nella forza e nel valore sociale del nostro progetto; ATS srl unipersonale di Fabio Zinzio che ci ha aiutati con l’impianto del gas, Cromology azienda di Porcari che ci ha fornito le pitture per gli interni e ha già confermato la sua volontà di fornire anche quelle per gli esterni, Soveco srl di Massarosa e Centredile srl di Pietrasanta che hanno donato tutti i materiali edili, la MEF di Viareggio per la fornitura dell’illuminazione e la messa a norma dell’impianto elettrico.

In primavera comunicheremo una data di inaugurazione ufficiale dello stabile, e saremo davvero lieti di potervi avere tutti, ma proprio tutti!

In allegato il comunicato stampa che da ieri stiamo diramando alle varie testate giornalistiche.

Comunicato stampa di sabato 25 novembre

Un ciclo di cinque incontri dedicati ai materiali montessoriani per la scuola primaria


“Quando la mano si perfeziona in un lavoro scelto spontaneamente, e nasce la volontà di riuscire, di superare un ostacolo, la coscienza si arricchisce di qualcosa di ben diverso da una semplice cognizione: è la coscienza del proprio valore”. Maria Montessori

Conoscere l’ambiente preparato ad hoc e gli strumenti utilizzati nel ciclo della scuola primaria: ecco l’intento del prossimo corso in 5 appuntamenti tenuto dalla Dott.ssa Paola Francesconi, presidente dell’Associazione Parlare Pace Onlus.

Destinato ai genitori e agli educatori desiderosi di conoscere la forma “naturale” di auto-apprendimento che Maria Montessori, educatrice, pedagogista, filosofa, medico, neuropsichiatra infantile e scienziata italiana, ha studiato e “guidato”  nel corso della sua vita accademica e professionale.

Per la nostra associazione è la quinta edizione formativa, la prima che si svolgerà nei nuovi locali di Bargecchia, in via delle Sezioni 4278.

Il corso si compone di 5 incontri, della durata di due ore ciascuno, dalle ore 17:00 alle ore 19:00 con un numero massimo di 15 partecipanti, al fine di sperimentare toccare con mano ed esercitarsi individualmente con i materiali.
Le date: 23/30 novembre, 7/14/21 dicembre.

E’ un’occasione imperdibile anche per i genitori curiosi di conoscere il “metodo” (terminologia riduttiva secondo noi) in modo diretto, pensiamo infatti a chi ha già un’idea articolata di come i loro figli si istruiscono a scuola, ma non avendo a disposizione quaderni, pagelle, voti, non hanno un riscontro immediato dell’apprendimento e dell’iter seguito, per questo saremmo davvero contenti di poter fornire con questo “compendio” di esperienze pratiche una traccia da seguire nella vita extra-scolastica.

Il materiale di Maria Montessori_come iscriversi

Parlare ed Ascoltare dal Cuore: la prossima cosa che dici può cambiare il tuo mondo

Seminario Teorico – Pratico di introduzione alla Comunicazione Nonviolenta (CNV o linguaggio giraffa) promosso dall’Associazione Parlare Pace Onlus (www.parlarepace.it)

27-28 Maggio 2017
LA BRILLA polo culturale
VIA PIETRA A PADULE 1182 LOCALITA’ QUIESA, MASSAROSA LU

Scarica il volantino

Come esprimere il cuore dei nostri messaggi per essere visti ed ascoltati nel modo in cui davvero desideriamo.

Come ascoltare con empatia il cuore della comunicazione degli altri, invece di sentire la colpa e la critica.

Due giornate di workshop facilitate da Giacomo Poleschi per rafforzare le relazioni con i tuoi cari, la tua famiglia e sul lavoro, creando più fiducia, armonia e reciprocità.
Un’occasione per imparare ad affrontare in modo più efficace le tue sfide comunicative e le situazioni difficili.

A CHI E’ RIVOLTO
A chi desidera conoscere meglio la Comunicazione Nonviolenta di Marshall Rosenberg ed applicarla nella vita quotidiana, quindi genitori, professionisti, formatori, educatori e chi desidera utilizzare questo innovativo metodo di comunicazione (e di vita).

FORMATORE

Giacomo Poleschi è Formatore Certificato del Centro Internazionale per la Comunicazione Nonviolenta (www.cnvc.org). Ama condividere la CNV facilitando seminari, laboratori e gruppi di pratica. In contesti familiari, sociali o aziendali, si occupa di sostegno alla genitorialità, coaching e crescita personale, formazione, mediazione CNV, facilitazione di gruppi. Collabora con il Centro Esserci (www.centroesserci.it), l’Associazione Parlare Pace ONLUS (www.parlarepace.it) e con un gruppo internazionale sulla Comunicazione Nonviolenta e l’educazione.

INFORMAZIONI

DATE: SABATO 27 E DOMENICA 28 MAGGIO 2017
sabato dalle ore 15.00 alle ore 19.00
domenica dalle ore 9.00 alle ore 13.00; dalle 14.15 alle 17.15

DOVE: LA BRILLA, via Pietra a Padule 1182, località Quiesa Massarosa LU http://www.labrilla.eu Ampio parcheggio, possibilità di arrivare con i mezzi pubblici dalla stazione F.S. di Massarosa-Bozzano.

NUMERO DI PARTECIPANTI: min. 8 – max. 25

COSTI DELLE 2 GIORNATE DI FORMAZIONE

€ 120,00 per iscrizioni entro il 30 aprile 2017
€ 150,00 per iscrizioni dal 1 maggio al 22 maggio 2017 Il termine ultimo per iscriversi è il 22 maggio

ISCRIZIONI

Paola Poeta paola.poeta@gmail.com telefono 339 2622509

L’iscrizione è perfezionata al momento del versamento della quota di partecipazione sul c/c IT21F033 5901 6001 0000 0101 125
intestato a: Associazione Parlare Pace ONLUS Via di Colle 836/A Bargecchia Lucca C. F. 91045110466

Possibilità di alloggio con prima colazione nella foresteria della Brilla a € 15. Pranzo domenicale e cena del sabato a partire da € 10, da confermare all’atto della prenotazione.